News

HIKVISION, KSENIA

Zone IP lares 4.0: integrazione Sicurezza Ksenia Security e TVCC Hikvision

Zone IP Centrale lares 4.0

Monitor

Configurando le zone IP della tua centrale lares 4.0 con una telecamera IP Hikvision (AcuSense o Heat Pro), quest’ultima invia alla centrale una segnalazione di allarme ogni volta che rileva un movimento, riducendo drasticamente i falsi allarmi.

Così, la telecamera stessa funge da:
– sensore di rilevamento;
– fa scattare l’allarme;
– fornisce alla centrale le immagini dell’intrusione.

Le zone IP, infatti, consentono di attivare l’allarme della zona stessa attraverso un dispositivo in grado di generare una richiesta HTTP (GET o POST). La rivoluzione sta nel poter utilizzare un solo dispositivo per rilevare il movimento di un intruso, attivare l’allarme ed accedere ai relativi screenshot.

Si aprono così nuovi importanti scenari di integrazione poiché le zone IP, consentono di associare non solo telecamere, ma anche altri dispositivi in grado di inviare questo tipo di segnalazioni.

lares 4.0: telecamere & registro eventi

Telecamera

Nella pagina Sicurezza della centrale lares 4.0, è possibile accedere al Registro eventi per consultare nel dettaglio tutto quello che è accaduto all’interno del sistema.

Esiste anche la possibilità di visualizzare le immagini salvate dalla centrale nel momento in cui è avvenuto un evento di allarme, sabotaggio o mascheramento di un sensore. Grazie a questa funzione è molto semplice e veloce verificare cosa è realmente accaduto.

Inoltre, cliccando sulla categoria Telecamere, è possibile accedere direttamente alle immagini live delle telecamere, sia in locale sia da remoto.

Telecamere Hikvision: AcuSense e Heat Pro

Telecamere AcuSense e Heat Pro

La centrale lares 4.0 integra le informazioni, in forma di metadato, che provengono dalla tecnologia AcuSense di telecamere e videoregistratori e dalla tecnologia DeepinView delle telecamere termiche della serie HeatPro.

AcuSense e DeepinView, grazie all’Intelligenza Artificiale, sono in grado di ridurre drasticamente i falsi allarmi delle applicazioni VCA grazie all’algoritmo AcuSense di Human/Vehicle Detection per la parte visibile e grazie all’algoritmo DeepinView HeatPro per applicazioni di protezione perimetrale tramite tecnologia termica.

L’integrazione dei metadati sulle zone di una centrale di Allarme rappresenta il massimo della selettività delle cause di allarme degli apparati video con applicazioni VCA.

Vuoi approfondire la soluzione? Richiedi una presentazione gratuita One-to-One con il nostro Tecnico Specializzato!

Assistenza remoto