Eventi e News

Approfondimenti, News

Bonus 2022: -50% per ristrutturazioni e sistemi di sicurezza

Il Bonus fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie e sistemi di Sicurezza è stato prorogato fino al 31 dicembre 2024. Inoltre, è raddoppiato da 48.000 a 96.000 euro dell’ammontare complessivo delle spese detraibili per unità immobiliare.

Il Bonus, sotto forma di detrazione IRPEF, comprende tutte le spese sostenute per interventi di ristrutturazione, sia in caso di singole abitazioni che di parti condominiali.

Per il settore della Sicurezza si tratta di una forte agevolazione, considerando che la Legge si rivolge a tutti quegli “interventi finalizzati a prevenire il rischio di atti illeciti da parte di terzi”.

Quali sono gli interventi soggetti ad agevolazione?

Per le singole abitazioni:

  • allarme/sistemi antifurto.

Per le parti condominiali:

  • allarme.

Anche il Bonus fiscale del 50% per le ristrutturazioni edilizie e gli impianti elettrici è stato prorogato fino al 31 dicembre 2024. Dopo questa data, si potrà continuare ad usufruirne ma a regime ridotto del 36%.

Quali sono gli interventi soggetti ad agevolazione?

Per le singole abitazioni:

  • allarme/sistemi antifurto;
  • cablatura degli edifici;
  • citofoni, videocitofoni e telecamere;
  • risparmio energetico;
  • interruttore differenziale;
  • installazione apparecchi di rilevazione gas;
  • installazione di sistemi di comunicazione, robotica e tecnologici più avanzati, per favorire la mobilità interna ed esterna per i disabili.

Per le parti condominiali:

  • allarme;
  • interruttore differenziale

Per maggiori informazioni compila il form!

Assistenza remoto